Gare e Eventi

Febbraio 2017
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28

LGT

NenciniSport

logonew 177

Giocare a golf è una attività ludica e sportiva bellissima, che appassiona e fa divertire milioni di persone in tutto il mondo. Tuttavia, chi si avvicina a questa disciplina deve essere preparato psicologicamente a un periodo iniziale di apprendimento, durante il quale sono necessarie un po' di pazienza e molta applicazione.
Ciò è dovuto essenzialmente al fatto che il movimento tecnico di base del golf, che permette di colpire la palla con il bastone, il cosiddetto swing, è un gesto quasi innaturale, non facile da imparare e da mettere in pratica.
Sono necessarie diverse sedute di pratica con un buon maestro, per poterlo acquisire ed eseguirlo in maniera soddisfacente. Questa difficoltà oggettiva non deve però scoraggiare nessuno, poiché con un po' di buona volontà, chiunque può imparare a giocare nell'arco di tre - quattro mesi. Dopo che il neo-giocatore avrà appreso le basi del gioco, e avrà iniziato a scendere sul percorso per giocare una partita, da solo o con gli amici, sicuramente si appassionerà così tanto che difficilmente lo abbandonerà. L'obiettivo che ogni principiante deve prefissarsi è raggiungere il cosiddetto primo vantaggio o handicap, per potersi divertire e giocare liberamente. Per tagliare questo importante traguardo è necessario iscriversi ad una scuola di golf come quella del "Parco di Firenze".

 

I Fondamentali da Conoscere

Tutto quanto c'è da conoscere per poter giocare a golf , si ispira in buona parte a quattro principi fondamentali, che durante l'apprendimento, ogni aspirante golfista deve dimostrare di conoscere e saper mettere in pratica.

- Sicurezza. Giocando a golf possono accadere alcuni incidenti più o meno gravi. Il rischio maggiore è quello di essere colpiti da una palla o da un bastone, per questo è necessario fare molta attenzione, sia quando si esegue un colpo, sia quando ci si avvicina a qualcuno che sta giocando. Inoltre quando si sta giocando in campo una partita, bisogna sempre assicurarsi che nella direzione di tiro non ci sia mai nessuno che possa essere colpito dalla palla che stiamo per giocare.
- Tecnica. Per poter giocare è necessario dimostrare di essere in grado, di saper colpire la palla e farla volare in modo soddisfacente, insomma avere la capacità tecnica di eseguire lo swing, per essere così in grado di completare le buche con un numero ragionevole di colpi. In caso contrario rallenteremmo eccessivamente il gioco, creando notevoli disagi ai nostri compagni di team e agli altri giocatori dietro di noi.
- Tutela del percorso. Per costruire e mantenere i campi da golf sono necessarie ingenti somme di denaro, pertanto il golfista, mentre sta giocando una partita, deve sapersi comportare in modo tale da non danneggiare il tappeto erboso e tutte le altre parti del percorso.
- Regole. L'aspirante golfista deve dimostrare di conoscere e di saper applicare quelle norme che regolano il golf, soprattutto quelle che riguardano l "etichetta"e che sono raccolte integralmente nel libretto delle "Regole del golf"

 

FISITRON1

 

federgolf 124

 

firenze-skyline-01